Le certificazioni inglese sono fondamentali non solo in ambito lavorativo ma anche in quello personale. L’ inglese è la terza lingua più parlata al mondo e nonostante la sua posizione nella classifica, è il tramite linguistico che permette la comunicazione tra tutti i popoli della terra. Per questo motivo è fondamentale conoscere la lingua e saperla parlare. Non è richiesta una conoscenza approfondita ma un livello base per sostenere una comunicazione e capire il linguaggio parlato, al giorno d’oggi, è quasi dovuto.

La conoscenza della lingua si divide in vari livelli, i quali possono essere tutti certificati. Per sapere tutti i livelli delle certificazioni di inglese richiesti fino al limite massimo di Mother Tongue (madrelingua) ti basterà leggere il prossimo paragrafo. Nell’approfondimento scopriremo sia le certificazioni inglese per privati che quelle dedicate all’ambiente scolastico, che per essere validate devono essere riconosciute dal Miur, l’organo facente parte del Ministero dell’Istruzione.

 

Tutte le certificazioni inglese

In modo molto semplice possiamo suddividere i livelli di certificazioni inglese nei seguenti stadi: principiante, avanzato e madrelingua. Questa classificazione è necessaria per valutare il proprio livello di inglese nel momento in cui ci approcciamo a seguire un corso.

Ma se parliamo di certificazioni riconosciute dalla Comunità Europea dobbiamo attenerci al quadro comune di riferimento per le lingue. Il sistema è stato messo in atto per valutare in modo equo l’apprendimento e la conoscenza della lingua affinché sia ugualmente riconosciuta in tutti gli stati europei. La classificazione fu istituita tra il 1989 e il 1996 e prevede tre livelli: A, B e C i quali sono suddivisi, a loro volta, in sotto livelli 1 e 2.

Nello specifico possiamo delineare le seguenti direttive:

Ovviamente per raggiungere tali livelli bisogna affrontare degli esami i quali devono essere certificati dagli organi competenti. Non basta quindi seguire un corso e ottenere un semplice attestato, bisogna che al corso segua una certificazione ufficiale firmata dagli organismi accreditati a livello europeo.

In ambito didattico, sussistono le varie certificazioni inglese riconosciute dal Miur, l’organo che detta le ordinanze del Ministero dell’Istruzione in ambito scolastico. Come per gli altri tipi di certificazioni inglese anche quella riconosciuta dal Miur opera allo stesso modo in tutta la Comunità Europea ed è suddivisa nei vari livelli sopra elencati.

 

Le certificazioni inglese del Miur online

Per la didattica e per le posizioni pubbliche sono richieste le certificazioni inglese del Miur, le quali sono fondamentale per i docenti e per le mansioni direttive dei settori pubblici. Ottenere la certificazione Miur della lingua inglese significa salire nel punteggio della graduatoria qualora si volesse accedere alla posizione di insegnante di ruolo.

Si tratta di una sorta di punteggio extra che andrà a sommarsi ad altri crediti formativi raggiunti. Nella graduatoria bisogna altresì considerare il Piano Scuola 2021/2022 e il Protocollo di Sicurezza per le Scuole AS 2021/2022. In ogni caso le certificazioni si rendono vantaggiose per ricoprire il ruolo scelto. A tutti questi paletti bisogna aggiungere anche il corso di perfezionamento CLIL che sottintende la certificazione europea di ‘Content and Language Integrated Learning’. Una certificazione ulteriore che permette di salire con i punti in graduatoria.

Facciamo degli esempi pratici: frequentando un corso di livello B2 con l’aggiunta del CLIL si ottengono 6 punti. Diventano 7 i punti per il corso C1 associato al CLIL, fino a ottenere il punteggio massimo di 9 punti a raggiungimento del livello C2 e CLIL. La soglia massima permette anche di proporsi come docenti di inglese per scuole private o come insegnante di ripetizioni.

I corsi di formazione di lingua inglese si possono frequentare sia in presenza che online. Il vantaggio di usufruire di un corso online è notevole in quanto permette di risparmiare tempo e di collegarsi a qualsiasi ora del giorno o della notte. Questa opportunità è ottima per quegli insegnanti che riescono a ritagliare del tempo solo quando si trovano a casa o gli studenti che possono dedicarsi allo studio della lingua con una frequenza personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.