guitar-voiceIl mondo della musica è fatto di talenti, alcuni noti ma anche altri rimasti nell’ombra. Il successo non viene raggiunto da tutti eppure, la passione e l’arte continuano a far battere il cuore a tantissimi giovani talentuosi che si mettono in gioco. Piero Del Prete ha dato così il via alla rubrica Guitar&Voice, un’iniziativa di cover chitarra e voce seguita da migliaia di follower dove viene riarrangiata una canzone famosa duettando con un talento pronto a mettersi in gioco. Il duetto può avvenire in presenza ma anche a distanza grazie alla tecnologia.

Chi è Piero Del Prete

Piero Del Prete è un musicista di fama internazionale che ha saputo affermarsi nel settore dello Smooth Jazz tramite l’utilizzo della chitarra; classe 1964 nasce a Napoli e inizia a coltivare la passione per la musica fin da bambino. Inizia a suonare a 10 anni e acquisisce le prime competenze musicali legate alla chitarra dal mondo rock; i suoi idoli? I Pink Floyd.

Non solo però: oltre al celebre gruppo rock, i riferimenti musicali di  Piero Del Prete sono quelli di Santana, David Gilmour, Dodi Battaglia e molti altri. Il bagaglio di studio e competenza musicale cresce con l’artista che comincia a suonare in giovane età a manifestazioni con formazioni pop-rock. L’amore per il jazz arriva intorno ai 18 anni quando inizia ad ascoltare il disco di Wes Montgomery intitolato Moving Along. Il nome dell’artista è quello di uno dei padri della chitarra jazz e incanta fin da subito l’orecchio attento di Piero Del Prete che si lascia trasportare nello studio di armonie e improvvisazione. Dopo aver studiato tanto e aver dato prova delle proprie competenze sul campo, il musicista inizia a lavorare e collaborare con Mauro Galluccio, Lello Soma e molti altri. Nel suo repertorio troviamo brani come Oleo, Days Of Wine And Roses, Footprints ma anche tanti altri.

Il progetto Guitar&Voice

Dopo album di successo, concerti apprezzatissimi e tantissima esperienza Piero Del Prete dà il via a Guitar&Voice un progetto innovativo che vuole coinvolgere altri talenti della musica. La sua idea è quella di condurre questa rubrica che è stata trasformata in un vero e proprio web show musicale dove i protagonisti sono gli artisti che si mettono in gioco in un duetto musicale.

L’appuntamento settimanale, seguitissimo da migliaia di follower, raggiunge oltre 3 milioni di visualizzazioni e diventa quindi un ottimo palcoscenico anche per emergenti. I nuovi talenti della scena italiana si fanno conoscere anche grazie a questa opportunità che permette loro di duettare con un nome importante del panorama musicale. Guitar & Voice è il progetto che nasce dall’utilizzo positivo dei social: il talentuoso chitarrista jazz napoletano mette a disposizione la propria visibilità per dare spazio ai nuovi talenti meno conosciuti; una intera carriera di successi che lo ha portato a riflettere su come dare spazio alle voci emergenti meno conosciute del panorama musicale. Il format, pensato per essere uno spettacolo live, ha coinvolto già moltissimi volti che si sono messi in gioco a favore di telecamere.

Il musicista, che studia musica fin da quando era bambino, ha mosso i primi passi nella carriera della musica a meno di 30 anni mandando una demo ad una casa discografica. Oggi però le cose sono molto diverse e passano anche dai social network; per questo motivo il professionista vuole dare spazio a chi vuole mettersi in gioco e farsi notare. Guitar & Voice è diventato anche uno spettacolo dal vivo che ha visto protagonisti 12 esordienti nel 2018. Oggi, l’appuntamento continua a coinvolgere e piacere; per questo motivo se sei un talento musicale e desideri emergere cogli l’occasione e mettiti in gioco con uno dei chitarristi più apprezzati del panorama jazz italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.