Scrivere per il web è un insieme di arte e tecnica, di intuito ma anche di regole precise da seguire con molta attenzione. In questo articolo vi spiegheremo tutto quello che c’è da sapere per produrre un testo perfetto per il vostro sito.

Scrivere contenuti per un pubblico online comporta sfide, regole e insidie ​​nascoste. Catturare gli interessi dei lettori con contenuti di qualità ma anche veloci da leggere può essere davvero impegnativo. La maggior parte dei navigatori trascorre soltanto pochi secondi su una pagina web prima di passare alla successiva.

Redarre un buon articolo quindi è la chiave per catturare l’attenzione dei nostri lettori, incoraggiandoli a rimanere sulle nostre pagine. Un contenuto però non deve soltanto essere scritto bene ma soprattutto deve essere ottimizzato per il Web. Questa guida ti fornirà consigli utili per migliorare il coinvolgimento e aumentare le conversioni.

La buyer persona

C’è una cosa che devi fare prima di iniziare a digitare velocemente sulla tastiera: conoscere il tuo pubblico o il tuo cliente. Il destinatario del tuo articolo infatti, le sue passioni, le sue necessità ma anche il grado di preparazione influirà direttamente sulla scrittura. Questo primo step ti permetterà di costruire un testo che darà ai tuoi lettori esattamente ciò che vogliono perché fornire al pubblico delle informazioni sbagliate, con un lessico troppo semplice o troppo formale, li spingerà a cercare altrove e ad abbandonare le tue pagine in meno di un minuto!

Questione di.. tono!

I coach americani di copywriting affermano che “il 10% dei conflitti è dovuto a differenze di opinione e il 90% al tono di voce”. Dopo aver definito con cura la buyer persona, devi impostare un tone of voice che corrisponda pienamente all’essenza e all’originalità del brand per il quale stai scrivendo. Questo fattore infatti gioca un ruolo importante nel modo in cui tu o il tuo cliente vi connettete con il pubblico. Utilizzare il tono di voce giusto regala autenticità, pertinenza e carattere agli occhi del consumatore: tre qualità che aumentano il coinvolgimento con il brand stesso.

Usa la tecnica

Il web writing non si improvvisa ma si impara. Il copywriter infatti non è uno scrittore che lascia ampio respiro alla fantasia ma un tecnico della scrittura che deve seguire regole precise se vuole che i motori di ricerca considerino il suo articolo come un testo di qualità. I lettori Web hanno tempi di attenzione molto brevi in quanto decidono se il tuo sito contiene le informazioni di cui hanno bisogno in pochi secondi. Per catturare la loro attenzione quindi è fondamentale seguire uno schema a piramide:i messaggi più importanti devono essere inseriti all’inizio!

La meta

Prima di scrivere definisci il tuo traguardo. Devi aumentare la lead generation? Oppure le vendite? In base alla risposta saprai immediatamente che taglio dare al tuo testo.

Ricercare le parole chiave

Le parole chiave sono una delle parti più importanti del tuo articolo, soprattutto se ragioniamo in ottica SEO. Questo è il motivo per cui dovresti sempre affidarti a un buon tool di keyword research per cercare proprio quei termini che riusciranno a regalare il taglio voluto al testo, contribuendo anche a piazzarlo ai vertici dei motori di ricerca.

Il titolo

Il titolo è la vetrina della tua attività, il modo più veloce ed efficace per catturare l’attenzione del tuo lettore e non solo. In ottica SEO il tag title ottimizza il testo, lo rende leggibile dai bot e, in base alla parola chiave utilizzata, può aumentare il ranking della pagina stessa.

Conclusioni

Il copywriter è un professionista al quale sono richieste numerose competenze che spaziano dall’abilità creativa alla conoscenza approfondita del marketing. La scrittura per il web diventa quindi uno strumento fondamentale per raggiungere in fretta i nostri obiettivi di business online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.