Viaggio-nella-cucina-GarganicaIl mondo dell’editoria dà sempre più credito al settore food e lo fa mixando non solo nuove ricette e nomi di chef prestigiosi ma indagando sulla tradizione e la storia; vuoi scoprire qualcosa di più sulla regione Puglia? L’ultimo libro nato in casa Del Poggio Viaggio nella cucina Garganica è il titolo che fa per te: il titolo indaga qualcosa di più sul territorio andando oltre alla Puglia conosciuta per il mare. La casa editrice, conosciuta per spaziare tra temi differenti e collane preziosissime spazia dal genere fantasy alle fiabe, dalla poesia alla saggistica fino al mondo culinario. Edizioni del Poggio ha come interesse principale la diffusione della cultura attraverso una selezione di titoli prestigiosi.

Edizioni del Poggio: oltre 100 titoli pubblicati

Storia, romanzi tradizionali e fantasy, fiabe, poesie, saggistica, culinaria: un caleidoscopio di argomenti che raccontano quello che è il progetto di Edizioni del Poggio. La casa editrice, grazie all’idea intuitiva del Dottor Giuseppe Tozzi oggi vanta importanti collaboratori che hanno aiutato a raggiungere la pubblicazione di oltre 100 titoli selezionando tra giovani autori di talento a livello nazionale.

 Viaggio nella cucina Garganica: il titolo da collezione

Il libro Viaggio nella cucina Garganica, edito nel 2022, è una novità dell’editore Del Poggio. Scritto da Alfonso Chiaromonte vuole essere una indagine culturale tra curiosità del territorio; molto spesso la tradizione e la cultura si fonde con il cibo in Italia ed è il caso della zona della Puglia che con questo titolo ci fa scoprire molto più di una raccolta di ricette.

Ogni ricetta viene presentata in modo speciale: non i semplici passaggi in modo freddo ma una descrizione attenta e curiosa che fa venire voglia di assaggiare immediatamente i piatti della tradizione. Oltre alla spiegazione delle ricette però, vuole lanciare un messaggio ai più giovani cercando di invitarli a tenere vivi le tradizioni e a custodirle come qualcosa di davvero prezioso poiché sono la storia del luogo. L’autore, classe ’41, nasce a Poggio Imperiale e non si tratta certamente di un esordiente; la sua carriera nel mondo della scrittura inizia negli anni ’90 con la pubblicazione Da Fattoria a Poggio Imperiale e continua nel tempo con l’edizione di diversi libri che gli hanno fruttato anche alcuni premi e riconoscimenti.

Cucina garganica: cosa sapere

Il Gargano è uno dei punti più suggestivi d’Italia; conosciuto come meta balneare per famiglie o viaggi con amici rappresenta una delle destinazioni più popolari della Puglia. Chi la visita resta incantato dalla cucina ma quali sono i piatti più popolari? Un antipasto “povero” della tradizione ma dal sapore unico è “pane e pomodoro”. Non una bruschetta con pezzi di pomodoro ma pomodori sfregati interi sulle fette di pane che vengono poi insaporite da olio, aglio ed origano; ricordano molto il Pan y Tomate catalano.

Ovviamente fanno parte della zona tutti i piatti della tradizione di pesce; il crudo locale fatto di seppie, polpi ed ostriche è una vera prelibatezza! Altrettanto popolare è il Ciambott, cioè una zuppa di pesce tipica della tradizione che ovviamente ha come protagonisti pesci e crostacei della zona.

E per quanto riguarda la produzione di formaggi? Sicuramente irrinunciabile è il caciocavallo, una tipologia di prodotto artigianale realizzato con latte di mucche podoliche allevate allo stato semi-brado.

Ultima specialità del territorio è la paposcia: si tratta di un prodotto ideale come street food ma anche da gustare a tavola; il panino farcito “tipo pizza” viene arricchito da formaggi, verdure e specialità del territorio. Queste e molte altre ricette le puoi trovare su Viaggio nella cucina Garganica: il libro che racconta la tradizione culinaria pugliese scritto da Alfonso Chiaromonte e pubblicato da Edizioni del Poggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.