Fare esercizio fisico è utile sia per il corpo che per la mente. Nel primo caso possiamo tenerci in forma, tonificare e dimagrire. Nel secondo caso invece possiamo dedicarci allo svago, sudare e rilassarci e contrastare lo stress, dato che l’attività fisica rilascia le endorfine. Ci sono tanti modi in cui ci si può allenare: andando in palestra, correndo al parco, facendo delle camminate veloci, praticando uno sport agonistico. Non c’è una soluzione giusta per tutti, ognuno deve fare l’attività fisica che più gli piace e che lo rende felice. Se l’obiettivo è quello di perdere molto peso il consiglio è quello di fare cardio, altrimenti se lo scopo è quello di tonificare il consiglio è di usare gli attrezzi da palestra, che possiamo anche acquistare e tenere in casa, come ad esempio il tapis roulant elettrico. Ma come funziona un tapis roulant elettrico e quali sono i modelli migliori per allenarsi in casa?

Cos’è il tapis roulant elettrico

Nel mercato esistono diversi modelli di tapis roulant che possono essere scelti in base alle proprie necessità. Acquistare questo attrezzo vuol dire fare un investimento a lungo termine, l’importante è avere abbastanza spazio in casa per poterlo inserire. Ci sono modelli più costosi e altri più economici quindi l’investimento può non essere alto e si tratta di una spesa intelligente se lo si utilizza in modo costante.

Il tapis roulant è costituito da una semplice pedana che può avere una superficie più o meno ampia. Questa si aziona tramite una serie di tasti che possono regolare l’intensità e la velocità dell’allenamento. Utilizzare questo attrezzo è molto intuitivo e grazie al display tecnologico possiamo monitorare l’esercizio che svolgiamo e i vari parametri.

Tramite il tapis roulant elettrico si può simulare la corsa o la camminata, in modo da mantenersi in forma senza uscire di casa. Ovviamente per raggiungere gli obiettivi desiderati nel minor tempo bisogna effettuare degli allenamenti intensi, ovvero aumentare la velocità e essere costanti, per un minimo di 30 minuti al giorno.

Come scegliere il tapis roulant migliore

Come abbiamo anticipato, esistono diversi tipi di tapis roulant e si dividono in tre principali categorie: elettrico, magnetico e salvaspazio. Il primo è innovativo e tecnologico, funziona infatti in modo automatico, il secondo invece funziona solo se camminiamo in base alla velocità che teniamo, il terzo è pieghevole e si può aprire e chiudere all’occorrenza.

Per scegliere il tapis roulant migliore bisogna conoscere le principali modalità di funzionamento e tutti gli elementi importanti per l’acquisto: la capacità di inclinazione elettrica, il nostro peso corporeo, la potenza del motore, la lunghezza della pedana, la larghezza del nastro, il meccanismo del piano ammortizzato, il tipo di utilizzo (corsa, camminata, camminata veloce). Ci sono alcune cose che non si possono scegliere perché rispettano delle precise normative, come la lunghezza del nastro di corsa, che deve avere dimensioni minime non inferiori a 40×120, altrimenti ci si può imbattere nel rischio di cadute frequenti.

La potenza del motore è un altro elemento importante da considerare, esistono infatti due tipologie diverse di motori: a corrente alternata e a corrente continua, ma la maggior parte dei tapis roulant da utilizzare in casa corrispondono alla seconda categoria. Questo perché sono più facili da gestire nella manutenzione e sono più economici, la sostituzione dei componenti è abbastanza rapida e non richiede una spesa eccessiva.

Benefici dell’utilizzo di un tapis roulant elettrico

Il tapis roulant elettrico è molto semplice da usare e può aiutare a raggiungere gli obiettivi in breve tempo. Lo sforzo è minimo e i benefici sono tanti, ovviamente se ci si allena con costanza e determinazione. I vantaggi che si possono ottenere da un tapis roulant elettrico sono:

Rispetto alla classica corsa all’aria aperta è possibile monitorare i risultati in modo costante senza apparecchi aggiuntivi, è sicuro e comodo, una soluzione per lo sport in gravidanza, ovviamente sotto consiglio medico. Si risparmia tempo e fatica, la velocità fa scelta a piacimento in base al nostro livello fisico e si progredisce con calma, senza alcuna fretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.